1.Distingui un callo da un durone. entrambi sono zone di pelle ispessita, in verità non sono la stessa cosa e quindi devono essere trattati in maniera diversa.Il callo si sviluppa fra le dita dei piedi, ha un nucleo duro e può generare dolore. Può anche formarsi sopra le dita, spesso proprio in corrispondenza delle nocche.
I calli vengono distinti in duri, molli e periungueali. Un callo duro, in genere, si sviluppa sulla parte superiore delle dita dei piedi e in corrispondenza di un’articolazione. Quelli molli si formano fra le dita dei piedi, solitamente fra il quarto e il quinto dito. I calli periungueali sono i meno comuni e fanno la loro comparsa lungo il bordo del letto ungueale.

2.Prova dei rimedi da banco. L’acido salicilico è il principio attivo più usato per i prodotti per il trattamento delle ipercheratosi che non richiedono ricetta medica.
Questi rimedi sono utili per sbarazzarsi di calli e duroni, ma sono più efficaci se utilizzati in combinazione con altre pratiche di cura della pelle.

3.Applica dei cerotti di acido salicilico sul callo. Questi prodotti sono disponibili con una concentrazione massima di principio attivo del 40%.Immergi il piede in acqua calda per circa cinque minuti, in maniera da ammorbidire i tessuti. Asciuga con cura il piede e le dita prima di applicare il cerotto.
Fai attenzione a non appoggiare il cerotto sulla pelle sana.
Nella maggior parte dei casi dovrai ripetere la procedura ogni 48-72 ore per 14 giorni o fino a quando il callo non verrà rimosso.

4.Usa l’acido salicilico per i duroni. Questo prodotto è disponibile in varie forme e concentrazioni.
Ogni rimedio ha le sue specifiche modalità di applicazione. Segui le istruzioni che trovi sulla confezione o sul bugiardino per utilizzarlo in maniera efficace contro il durone.

5.Prova dei prodotti topici con il 45% di urea. Esistono altri trattamenti da banco, oltre all’acido salicilico, che sono altrettanto utili.Quelli che contengono il 45% di urea si utilizzano come cheratolitici topici e agiscono ammorbidendo e rimuovendo il tessuto in eccesso, inclusi calli e duroni.

6.Usa la pietra pomice. Puoi trattare le zone ricoperte da duroni con la pietra pomice o una lima specifica per i piedi. In tal modo ti sbarazzi degli ispessimenti cutanei.
Questo rimedio è molto utile per i duroni antiestetici che si trovano sulle mani.
Gli strumenti come la pietra pomice o la lima rimuovono meccanicamente gli strati di pelle morta, ma fai attenzione a non graffiare la pelle sana.

7.Metti i piedi in ammollo. Un pediluvio in acqua calda ammorbidisce le aree di cute ispessita, che si tratti di calli o duroni.Se hai dei duroni sulle mani, puoi immergerle in acqua, proprio come faresti con i piedi.
Asciuga accuratamente i piedi o le mani dopo l’ammollo. Mentre la cute è ancora morbida, usa la pietra pomice o la lima per togliere strati di ipercheratosi.

8.Mantieni la pelle idratata. Spalma una crema sui piedi e sulle mani per ammorbidire i tessuti.
In questo modo sarà più semplice eliminare le zone indurite con la pietra pomice o la lima e allo stesso tempo previeni la formazione di duroni e calli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *