CONDIVIDI

Molte donne hanno subito la tristissima e dolorosa esperienza dell’aborto spontaneo, si stima che circa il 15% delle gravidanze, esitano in un aborto. L’esperienza della gravidanza rappresenta un passaggio evolutivo nella propria storia personale e nel proprio rapporto di coppia, che porta con sé desideri e aspettative.

Mentre con il procedere della gravidanza, si incomincia a costruirsi una nuova immagine di sé, che sfocerà nell’assumere nella società un nuovo ruolo: quello di genitore; l’aborto segna una brusca interruzione nella propria crescita personale e relazionale. È un’esperienza che segna profondamente la vita di una donna e anche della coppia.Ne scaturiscono indubbiamente molteplici emozioni. Spesso l’evento viene vissuto con profondi sensi di colpa: si pena che si sia incapaci di procreare oppure si è fatto qualcosa di sbagliato che non ha tutelato il feto. Le principali emozioni che si provano sono la delusione, la disperazione, shock, senso di colpa, dolore della perdita, in rari casi sollievo; ciò perchè non c’è un modo “giusto e corretto” in cui comportarsi dopo una perdita di questo tipo, ogni donna e ogni coppia lo vivrà con un’intensità e reazioni diverse.Qualsiasi possano essere le vostre sensazioni, non bisogna dimenticare che ognuno potrà mostrare e vivere il proprio lutto in maniera diversa: rispettatelo.Condividete, con il vostro partner e con la vostra rete familare, le vostre emozioni. Sapere di avere intorno persone che sono pronte ad ascoltarvi e a sostenevi rende l’elaborazione del lutto meno faticosa.

Non c’è un tempo prestabilito e definito di quanto possa durare il lutto, anche in questo caso il tempo è relativo ad ognuno; pertanto, prendetevi tutto il tempo che si necessita per elaborare la perdita ricordate che vi sentirete meglio con il passare del tempo ma, se avete difficoltà a riprendere le vostre normali attività quotidiane, parlatene con uno psicologo, potrà fornirvi supporto per aiutarvi a sentirvi meglio; parlare con persone che hanno vissuto la vostra stessa esperienza vi farà senz’altro sentire meglio.

CONDIVIDI
Articolo precedenteO core e Napule’
Prossimo articoloINTERVISTA A LEDA FIOTTI
Psicologo. Specializzato in psicoterapia mi occupo di problematiche familiari e di coppia. Impegnato nel sociale come volontario di Croce Rossa. Affascinato dalle contaminazioni, appassionato di cinema, arte e lettura. Adoro viaggiare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here