Sono più di 500, secondo alcune statistiche, i cani morti per il freddo nel centro Italia questo inverno.

Sono delle statistiche a dir poco agghiaccianti, a dimostrazione del fatto che l`Italia non rientra tra i Paesi sensibilizzati sul tema “animali”.

In paesi come l`Olanda il randagismo è pari a zero, e i canili sono quasi completamente vuoti. Questo perché le persone che abbandonano i propri animali vengono salatamente multati (a partire da 16.000 euro), e il maltrattamento degli animali è punito con la galera.

Siamo ben lontani dal raggiungere questi traguardi, ma possiamo cominciare un passo alla volta.

Sono poche le persone che decidono di far visita al canile comunale della propria città, un po’ per pregiudizio un po’ per noncuranza.

A questo proposito ha da poco preso il via, a Nola, un`iniziativa che vede coinvolti gli amici a 4 zampe ospiti del canile comunale di Cicciano.

Grazie all’amore delle volontarie, che costantemente si prendono cura dei pelosi, tra cui Flora Arvonio (attiva su tutto il territorio), i meno fortunati ospiti del canile avranno la possibilità di trovare una famiglia che li ami per sempre. Ogni domenica, infatti, dalle ore 10,00 alle ore 17,00, le volontarie porteranno gli amici a 4 zampe presso il centro commercale Vulcano Buono, a Nola. Nell`arco della giornata sarà possibile fare domande, ma soprattutto adottare i cuccioli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *