CONDIVIDI

Ecco una lista di quello che i nostri amici pelosi non devono mangiare:

  • Cioccolato: contiene teobromina, una sostanza molto pericolosa, uno stimolante cardiaco che a grandi dosi potrebbe causar loro un infarto.
  • Ossa d’uccello e spine: potrebbero andar loro di traverso oppure ostruir loro l’intestino; le ossa d’uccello si scheggiano facilmente, provocando ferite nella gola o nell’intestino, al pari delle spine.
  • Alcol: basta una piccola quantità d’alcol per intossicare un cane o un gatto.
  • Latte: sebbene sia l’alimento per eccellenza quando sono cuccioli, la maggior parte degli animali domestici diventa intollerante al lattosio quando diventa adulto.
  • Carne salata (come il prosciutto): l’alta concentrazione di sale è molto difficile da assimilare per l’organismo del gatto o del cane; il suo consumo può provocare vomito, diarrea ed altri problemi digestivi.
  • Cipolla ed aglio: contengono tiosolfato (soprattutto la cipolla), una sostanza tossica per cani e gatti, che può provocar loro un’anemia emolitica.
  • Caffeina: così come l’alcol e la teobromina del cioccolato, anche la caffeina accelera il sistema cardiaco e nervoso, potendo provocare tachicardia.
  • Uva ed uvetta: per quanto riguarda il cane, la dose tossica è di 32 g d’uva per ogni suo kg e di 11-30 g d’uvetta per ogni suo kg. Se si superano queste dosi, uva ed uvetta possono risultare tossiche e la loro ingestione può portare ad un’insufficienza renale entro 72 ore.
  • Alimenti grassi e condimenti: sono molto pesanti per il loro sistema digerente.
  • Dolci: lo zucchero non è affatto raccomandabile; risulta molto dannoso per i denti e, inoltre, può portare al sovrappeso.
  • Noci di macadamia: sono molto tossiche per i cani, poiché danneggiano le loro capacità motorie, provocando tremori muscolari e, a grandi dosi, addirittura paralisi.

Quindi, per quanto il tuo animale domestico insista e cerchi di convincerti agitando la coda, sollevando le orecchie e facendoti pena ,non dargli il tuo cibo. Fa’ attenzione ai resti che rimangono sul tavolo e ricorda di chiudere per bene la spazzatura, affinché non possa accedervi, visto che a volte può rivelarsi più rapido e potente di un aspirapolvere.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here