Non c’erano né tablet né cellulari, non c’erano le videochiamate… c’era però l’amore racchiuso in un “io sono qua ad aspettarti” ed un bacio lungo quasi una vita.
C’erano le lettere, il “caro amore mio” e le attese, quelle lunghe, interminabili, che solo chi ama forte può sopportare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *