CONDIVIDI

Beyblade (爆転シュートベイブレード Bakuten Shūto Beiburēdo?) è un manga scritto da Takao Aoki e pubblicato sulla rivista CoroCoro Comic a partire dal settembre 1999 fino a luglio 2004. La storia è incentrata su un gioco in cui vengono utilizzate trottole: due giocatori, detti blader attraverso l’uso di shooter (lanciatori) lanciano i loro beyblade (trottole) all’interno di uno stadio. I due beyblade si scontrano finché uno dei due non si ferma, viene buttato fuori dallo stadio, o finisce nelle buche laterali determinandone la sconfitta. In Italia Beyblade è stato trasmesso la prima volta il 5 aprile 2003 su Italia 1, riscuotendo molto successo. I Bit Power (nel fumetto Bit Beast) sono creature che raffigurano degli animali, figure leggendarie e creature mitologiche, essi animano i beyblade di quasi tutti i blader di grande rango aumentando vertiginosamente la loro forza. Nella prima e nella seconda serie di Beyblade tutti cercano di impadronirsi di quattro di essi, i quattro Bit Power leggendari posseduti dai quattro protagonisti della storia. Il gioco del Beyblade è divenuto uno sport dal vivo, viene praticato in alcune fumetterie o in veri e propri tornei ufficiali tenuti dall’ente mondiale “WBBA” (World BeyBlade Association). L’azienda produttrice di giocattoli Takara Tomy ha lanciato il suo franchise nel 1999sponsorizzando le tre serie animate diBeyblade tra il 2001 ed il 2003.

Attualmente la terza generazione col titolo “Beyblade burst” e in onda su Ke,è per questo Natale la mania Beyblade invedera le letterine a babbo Natale.

 

LASCIA UN COMMENTO