E come ogni estate il guardaroba maschile si rinnova e la camicia si rivela ancora uno dei capimust-have per l’uomo contemporaneo. Merito degli stilisti che rilanciano nuove tendenze per le camicie uomo estive spaziando da bluse di taglio classico a quello blowing moderno. Colletti ampi o alla coreana, chiusure a zip o pratiche tasche sul petto, maniche corte o lunghe, slim fit ooversize, hawaiane con fantasie floreali o stampe animalier; insomma la scelta è per tutti i gusti.Una passeggiata tra atmosfere bucoliche o un viaggio tra oasi tropicali sono la proposta di Dior Men, Salvatore Ferragamo e Gucci. Animano le loro trame oreali romantiche rose e gioiosi girasoli, con tonalità intense in contrasto con le neutre bianco celesti. I tessuti sono sempre leggerissimi e trasparenti come il cotone, il lino o il piquè. La camicia diventa quindi espressione artistica, come fosse la tela di un pittore su cui acquarellare tutto lo splendore della natura. Un’immersione sott’acqua tra i fondali marini è il tema di Burberry e Versace.Stelle, cavallucci marini, delfini, aragoste e pesciolini colorati impreziosiscono e decorano questo capo. Le gradazioni cromatiche variano tra le sfumature del blu e i verde acqua, mischiandosi ai classici colori della terra: marrone, arancio e rosso. Il tessuto più utilizzato è la seta, particolarmente adatta ai periodi estivi. Per la stagione più calda dell’anno sono

le fantasie jungle- safari; ispirazione del guardaroba uomo estivo di Dolce & Gabbana e di Etrò; le nuance variano dall’arancio bruciato del caldo e arido tramonto nel deserto al verde militare degli esploratori impreziosite da fantasie animalier e maculati. I tessuti sono tecnici, leggeri e soprattutto traspiranti; ideali per tutte le attività outdoor.

Fonti: vogue vanity fair, style, L’officia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *