CONDIVIDI

La prima emorragia mestruale che si verifica nella pubertá è denominata menarca  ed è la conseguenza delle cicliche modificazioni che si verificano nell’ endometrio in seguito allevariazioni della secrezione ormonale ovaricanelle differenti fasi del ciclo ovarico.

Tali modificazioni, scandite mensilmente dal flusso mestruale, si indentificano nel ciclo mestruale.

Durante la fase follicolare gli estrogeni prodotti dal follicolo provacola la proliferazione dell’endometriomentre le ghiandole contenute nel suo spessore aumentano di lunghezza pur senza presentare alcun aspetto secretivo.

Dopo l’ovulazione, durante la fase luteale, per azione del progesterone, l’endometrio diventa edematosoe le ghiandole assumono un aspetto secretivo.

Mentre la fase proliferativa rappresenta la ricostruzione dell’endometrio dopo la mestruazione precedente, la successiva fase secretiva rappresenta la preparazione dell’endometrio all’impianto dell’ovocita fertilizzato. Se la fertilizzazione non avviene, con la regressione del corpo luteo, viene a mancare il supporto ormonale di estrogeni e progesterone e l’endometrio si sfalda dando luogo al flusso mestruale.

Si puó quindi dire che se da un punto fi vista funzionale l’ovulazione e la produzione endocrina ad essa correlata rappresentano il risultato finale dell’attivazione asse ipotalamo-ipofisi-ovaio, il menarca è il fenomeno visibile, tangibile dell’intero processo maturativo.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteITTERO FISIOLOGICO (NEONATO)
Prossimo articoloFOLLIA DI SENTIMENTI
Ostetrica di 28 anni con esperienza sperimentale sulle malattie sessualmente trasmesse. Naturalista per passione e produttrice di prodotti fatti in casa, esclusivamente per hobby. Simpatica, esuberante , amante del teatro e della poesia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here