Il farmaco – in commercio per la cura dell’artrite reumatoide – sembra avere effetti sulle gravi conseguenze respiratorie che hanno alcuni tra coloro che contraggono il Coronavirus. L’idea è nata a Napoli.

“Ascierto è intervenuto ad Agorà, sui canali Rai. L’oncologo e direttore dell’Unita’ di Oncologia Melanoma, Immunoterapia Oncologica e Terapie Innovative dell’Istituto tumori Pascale di Napoli ha spiegato che “i segnali che continuano ad arrivarci sono incoraggianti. La parola d’ordine è un cauto ottimismo. A breve partirà la sperimentazione dell’Aifa ma il farmaco in questo momento è a disposizione di tutti”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *