CONDIVIDI

Il 1° dicembre sarà elaborata in via definitiva la tredicesima mensilità, che sarà accreditata insieme allo stipendio di dicembre come ogni anno giorno 15 dicembre, che quest’anno cade di venerdì.Inoltre, per consentire il pagamento delle retribuzioni arretrate al personale supplente breve e saltuario della scuola la Direzione ha programmato un’emissione speciale per la giornata di mercoledì 13 p.v..

Pertanto, tutti gli elenchi che entro le ore 16:00 del suddetto giorno avranno completato l’iter autorizzativo, saranno oggetto di emissione speciale.A sperare in questa nuova emissione sono moltissimi docenti, alcuni dei quali finora non hanno ricevuto alcuna mensilità per il lavoro svolto.

 

Il calcolo della tredicesima per i docenti precari

Il calcolo tutti i ratei maturati da gennaio 2017 al 30 giugno e da settembre al 31 dicembre 2017 per i docenti che hanno avuto il contratto ad orario pieno fino al termine delle attività didattiche. (per contratti con numero di ore inferiori bisogna fare la proporzione).

Bisogna prendere in considerazione le voci (presenti nella seconda pagina del cedolino)

  • Stipendio tabellare
  • IIS conglobata
  • Indennità di vacanza contrattuale.

Non è soggetta a tredicesima la Retribuzione professionale docenti.Queste tre voci danno illordo mensile base di calcolo della tredicesima.Poi bisogna guardare il riquadro Ritenute previdenziali, in cui sono evidenziati i contributi totali trattenuti su stipendio+ tredicesima.

Infine le ritenute fiscali su stipendio e tredicesima.Ricordiamo che poichè la tredicesima si matura in base ai mesi lavorati (a partire dal mese di gennaio dell’anno di riferimento), l’importo spettante è commisurato in proporzione ai dodicesimi lavorati.Sulla tredicesima il prelievo Irpef è ad aliquota massima, senza l’applicazione di alcuna detrazione d’imposta (trovate il dettaglio nella sezione Ritenute) del cedolino dello stipendio.

“Nel caso di servizio prestato per un periodo inferiore all’anno o in caso di cessazione del rapporto nel corso dell’anno, la tredicesima è dovuta in ragione di un dodicesimo per ogni mese di servizio prestato o frazione di mese superiore a 15 giorni.”

Fonte:Orizzonte Scuola

LASCIA UN COMMENTO