Saviano-Grane paura all’alba nei dove è franato un lagno tra le zone di Saviano e Piazzolla. Il cedimento sarebbe avvenuto da una porzione del muro di contenimento dei Regi Lagni, probabilmente a causa dal maltempo di questi giorni. Nell’incidente sono stati coinvolti anche due agenti della polizia locale che si trovavano nei paraggi al momento del cedimento fortunatamente usciti illesi dall’autovettura di servizio.

Denunciamo – prosegue la nota dell’amministrazione –  lo stato di inerzia delle competenti autorità regionali: nonostante i continui incontri e i tavoli di concertazione, la situazione drammatica dei Regi Lagni si protrae ormai da decenni senza alcun’opera concreta e risolutiva, con improduttivi e incostanti interventi palliativi che a nulla servono in termini di sicurezza dei luoghi. Le attività di monitoraggio e le azioni di manutenzione, pur non rientrando nelle competenze del Comune, non ci impediscono di sollecitare senza sosta le autorità regionali, tant’è che proprio oggi è stato effettuato un intervento dei tecnici della SMA Campania, già in programma da tempo“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *