La dispepsia è una condizione clinica caratterizzata da fastidio o franco dolore allo stomaco nausea senso di gonfiore frequenti eruttazioni soprattutto dopo i pasti. Diverse possono essere le cause: stress, situazioni di disagio psicologico, cattive abitudini alimentari, pasti frettolosi e a base di cibi non facilmente digeribili e patologie del tratto digerente. Tra queste le più frequenti e reflusso gastroesofageo. Il reflusso gastroesofageo si verifica quando il cibo parzialmente digerito dallo stomaco ritorna in esofago superando la valvola che separa questi due organi. Il contenuto gastrico è acido e il suo contatto con le pareti dell’esofago provoca una un forte senso di bruciore retrosternale, molto fastidioso se non addirittura invalidante. La terapia del reflusso, oltre che una dieta adatta prevede alcune norme comportamentali, non coricarsi prima di un paio di ore dall’ultimo pasto controllare il peso corporeo e astenersi totalmente dal fumo.

Vediamo insieme quali alimenti sono consigliati:

utilizzare tanta frutta; come mele, pere, frutti di bosco, anguria, pesche e banane, albicocche.

Verdura e ortaggi crudi o cotti vanno bene sempre legumi in genere ottimi.

Le carni, preferire carni bianche cotte alla piastra ai ferri al vapore senza condimenti aggiunti eliminando la pelle prima della cottura. Pesce, qualsiasi varietà bollito alla griglia o al forno.

Latte e derivati formaggi latticini preferire i formaggi light e latte scremato e cereali pane pasta crackers e fette biscottate, preferibilmente da farine integrali.

Dolci e snack prodotti da forno e biscotti non elaborati, gelato alla frutta marmellate per i condimenti utilizzare olio extravergine di oliva non più di un cucchiaino da te per due volte al giorno spezie erbette e succo di limone aceto.

Gli alimenti sconsigliati o comunque da consumare con moderazione come agrumi, i pomodori, ridurre il prosciutto crudo la carne rossa preferire tagli magri, evitare crostacei frutti di mare, uova, gelato alle creme, sughi elaborati, vino rosso caffè the e bevande gassate.

Alimenti completamente vietati insaccati wurstel salsicce e il cioccolato, cibi fritti, peperoncino, pepe e cibi piccanti, cibi in salamoia e conserve sotto sale, sughi e condimenti pronti, menta, strutto, lardo, pann, margarina, oli vegetali diversi dalla extravergine d’oliva assolutamente vietato gli alcolici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *