Seguici
fb-share-icon0

20

Eletto il nuovo Consiglio Direttivo dell’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Nola. Nella giornata di ieri si sono tenute in videoconferenza, nel rispetto delle prescrizioni anti-COVID, le elezioni per il rinnovo delle cariche dell’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Nola. Il risultato delle votazioni ha designato come nuovo Presidente il Dott. Giovanni Passaro affiancato dal Dott. Ascanio Castaldo (Vice Presidente), dal Dott. Mario La Manna (Segretario), dal Dott. Giuseppe Di Gioia (Tesoriere) e dai Consiglieri Dott. Angelo Raffaele Alfieri, Dott. Mariano Caserta, Dott. Enrico Benedetto De Falco, Dott. Aniello Martiniello Marotta, Dott. Giuseppe Panico, Dott. Luigi Silvestro e Dott. Paolo Sorrentino. Per il Collegio dei Revisori sono stati invece eletti la Dott.ssa Brigida Ardolino, il Dott. Pasquale Flaminio, il Dott. Raffaele Infante e la Dott.ssa Luigia Parisi. Nel corso dell’assemblea il Presidente ha ringraziato il suo predecessore, Angelo Raffaele Alfieri, per la passione con la quale ha ricostituito e condotto un’associazione di vitale importanza per la coesione dei giovani commercialisti nolani. Il Dott. Passaro ha poi aggiunto che le sue forze saranno profuse a favorire la crescita dell’Unione dei Giovani Dottori Comercialisti.

Il nuovo Consiglio Direttivo annovera al suo interno, oltre all’ex Presidente, altri membri del precedente gruppo direttivo: potrà quindi garantirsi il sostegno del Dott. Ascanio Castaldo eletto Vice Presidente e la guida dei Dott. Mariano Caserta, Enrico De Falco e Paolo Sorrentino, oltre che del Dott. Raffaele Infante. Segretario e Tesoriere sono stati invece individuati tra le new entries Dott. Mario La Manna e Giuseppe Di Gioia che, nel corso della riunione hanno tenuto a ribadire il loro massimo impegno a tutela della professionalità del Giovane Dottore Commercialista, quindi delle sue prerogative e della sua formazione. Compito dell’Unione, ha concluso infine il Vice Presidente Dott. Castaldo Ascanio, specie in questo periodo di difficoltà, è quello di supportare l’associato con iniziative concrete.

Ti piace questo blog? Per favore spargi la voce :)