Nola_la Festa dei Gigli arriva a Procida nell’ambito dei festeggiamenti di “Procida capitale della cultura”
La città di Nola con i suoi meravigliosi Gigli protagonisti a Procida nell’anno del riconoscimento dell’isola a capitale della cultura 2022.

Un rilancio col botto della millenaria tradizione che fa seguito al percorso intrapreso dalla precedente amministrazione guidata dal sindaco Gaetano Minieri, promotrice di un protocollo d’intesa con il comune di Procida con il quale lo scorso mese di dicembre veniva siglato “un patto culturale” tra le due città grazie anche all’impegno fattivo del nolano Carlo Fiumicino, tra i promotori più attivi dell’associazione FESTA ETERNA_MAMMA NOLA.
Non a caso la firma del protocollo d’intesa ebbe uno scenario speciale: la consegna da parte dell’associazione FESTA ETERNA di una natività in cartapesta all’isola in segno di amicizia.

Oggi quella sinergia continua e sarà la Festa dei Gigli la grande protagonista della settimana dei festeggiamenti programmata dal 17 al 23 ottobre con un programma ricco di iniziative, a cominciare dal posizionamento della Barca nella piazza principale e con ogni probabilità anche di un Giglio. In fase di definizione le attività a corredo con la distribuzione di materiale informativo della Festa ma anche delle tante eccellenze culturali della città.

“Un’opportunità da cogliere al volo – spiega l’assessore alla cultura Vincenzo Martone – un percorso, ad onor del vero, già avviato dalla precedente amministrazione Minieri che noi abbiamo fortemente voluto continuare, ben consapevoli dell’importanza del progetto. ‘Procida capitale della cultura’ – aggiunge – è una vetrina di rilievo in cui ci sarà posto non solo per la Festa ed i suoi spettacolari Gigli ma anche per le tante eccellenze culturali fiore all’occhiello della nostra città. Penso ad esempio al Certame Internazionale Bruniano ma anche alla filiera agro alimentare che da sempre caratterizza l’hinterland. Il coinvolgimento della città sarà fondamentale e sono certo che sarà l’inizio di un iter che ci proietterà a lavorare in rete anche nei prossimi mesi nel segno di una programmazione condivisa e degna della città”.

“Sono dieci anni che la nostra associazione promuove progetti culturali e sociali – dichiara Carlo Fiumicino dell’associazione Festa Eterna_Mamma Nola – Finalmente dopo Brescello 2019 e Parma 2020 arriva Procida 2022 che ci permetterà di concretizzare l’ennesima attività di promozione della Festa dei Gigli in onore di San Paolino, in uno scenario mondiale.
Una prestigiosa opportunità per la nostra città – aggiunge – che si concretizzerà in sinergia con le istituzioni locali, gli attori protagonisti della Festa Eterna (Maestri di Festa, Paranze, Artigiani e Musicisti), unitamente alle associazioni nolane e nel pieno rispetto dei valori paoliniani.

Immensa soddisfazione per il traguardo raggiunto, ma consapevoli della grandissima sfida che ci attende per i prossimi mesi”.
“Un circuito di promozione importante per Nola che, se da un lato permette alla città di essere presente con le sue eccellenze culturali in uno scenario nazionale prestigioso come può essere “Procida capitale della cultura”, dall’altro alimenta quella ripresa sociale, indispensabile per il rilancio del nostro patrimonio – dichiara il sindaco Carlo Buonauro –
Un tassello che ritengo fondamentale per il prosieguo di tutte le attività programmate ed in lavorazione che vedranno il coinvolgimento dell’intera città perché solo in rete ed in sinergia si ottengono I migliori risultati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.