«Muto come un pesce» quante volte l’abbiamo detto questa esclamazione, ma lo sapevate che non è vero? 

I pesci comunicano tra loro usando svariati tipi di suoni a seconda della funzione a cui sono destinati, intimidatoria nei confronti di nemici o per corteggiare.


Il mare è un ambiente tutt’altro che silenzioso: una delle voci che lo caratterizza è il canto delle balene, suoni a bassa frequenza emessi dai grandi cetacei, per non parlare dai fischi e i crepitii emessi dai delfini per comunicare tra loro.
 Oltre a questi conosciuti “linguaggi”, né esistono altri sconosciuti all’uomo quello dei  pesci. Essi sono in grado di scambiarsi informazioni attraverso un linguaggio acustico, udibile anche dall’orecchio umano.

➡ Grazie a Mimmo Roscigno per le foto

Martina Bosso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *