Tutti in piedi, tranne lei. Nel pre-partita della sfida tra Viajes Interrias e Deportivo La Coruna, incontro amichevole di calcio femminile spagnolo, la 24enne Paula Dapena si è rifiutata di osservare il minuto di silenzio per la scomparsa di Maradona. “La data della morte di Maradona coincide con quella della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne – ha spiegato l’atleta a Marca – non mi sembra che sia stato osservato un minuto di silenzio per tutte le vittime di queste violenze. Se non meritano un minuto di silenzio loro, allora io non sono disposta a osservarlo per ricordare un violentatore” .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *