Tanta è stata l’allegria per festeggiare ieri il pensionamento della professoressa Teresa Mazzocchi, docente di diritto dell‘Isis Filangieri di Frattamaggiore, che lascerà quest’anno l’istituto, tuttavia durante la giornata altrettanto forte e intensa è stata la commozione provata. Tra abbracci e sorrisi, i colleghi ma soprattutto i ragazzi della 3AT che hanno voluto omaggiarla con questa meravigliosa lettera.

“Eccoci qui dopo un lungo percorso insieme durato 5 anni…non se lo aspettava vero? Eppure siamo qui a scriverle, consapevoli del fatto che in questo arco di tempo ci ha fatto crescere, non solo per una questione di età, ma anche culturalmente. É stato difficile, gli ostacoli sono stati tanti, ma li abbiamo sempre lasciati alle spalle con quel pizzico di fierezza che ci permetteva di maturare di volta in volta…ma questo grazie a lei. Lei che insieme alla sua presenza portava con sé un bagaglio pieno di vita, esperienze da cui abbiamo preso esempio, ci hanno formato e fatto imparare ad essere sempre forti dinanzi alle difficoltà. Che dire? Dopo tutto questo tempo insieme in cui é stata per noi d’ispirazione, siamo arrivati ora, all’ultimo giorno di scuola, a ringraziarla per ogni singola cosa fatta per noi. Già, perché lei non si è mai limitata a seguire un semplice programma da portare a termine, no. Lei ha sempre fatto si che dalle sue lezioni noi traessimo qualcosa che avrebbe potuto aiutarci ad affrontare la vita, consapevoli del fatto che mai nulla viene regalato, che non sempre nella vita si riceve quello che si merita e che non si deve mai credere di essere inferiore a qualcuno. Sin dall’inizio, da quando cinque anni fa ci ha presi, ancora piccoli, ancora ignari del fatto che questo nostro lungo percorso insieme ci avrebbe cambiati per sempre. Ecco, questo lungo percorso, durante il quale ci ha tanto aiutati a crescere, é giunto al termine. Ma sappiamo anche che la fine di questi intensi cinque anni, segna un traguardo importante per lei: dal prossimo mese infatti, dopo il fatidico esame di cui abbiamo tanto parlato, potrà essere libera di godere appieno della sua nuova vita da “pensionata” che tanto ha meritato. Non sa quanto siamo fieri del fatto che noi siamo stati suoi alunni. Con l’augurio che questo non sia una fine, bensì l’inizio di qualcosa di grande.GRAZIE DI TUTTO”.❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *