Barcellona non si dorme mai! Ci sono locali di ogni tipo e per tutti i gusti, after-hour e discoteche in quantità.

La sera a Barcellona inizia tardi: la gente cena alle 23.00, dopodichè è abitudine incontrarsi con gli amici per peregrinare da un locale all’altro (“ir de copas”), fino a raggiungere qualche discoteca, pronti a ballare fino a mattina inoltrata. Le discoteche della città si affollano molto tardi: infatti, la serata si comincia intorno alle 2.00 e spesso termina il mattino seguente.La capitale catalana è famosa per essere una città festaiola, piena di giovani che amano divertirsi e con discoteche adatte a tutti i gusti, dai beach clubs sulla spiaggia a discoteche di altissimo livello, alcune delle quali sono quasi sconosciute ai turisti, i quali affollano generalmente i clubs più famosi.

Nelle serate principali (sabato e domenica) domina la musica elettronica con vari djs internazionali che sfilano nei clubs più prestigiosi: tra questi Paul Kalkbrenner, Justice, Steve Aoki, Digitalism, 2ManyDjs, Luciano, Ricardo Villalobos, Tiga, Yall e Franz Ferdinand. Inoltre, proprio qui a Barcellona si svolge il Sonar, un importante festival internazionale di musica elettronica.Barcellona propone anche soluzioni alternative anche per chi non è appassionato di musica elettronica: in città ci sono diversi clubs con musica alternativa, che spazia dal pop-rock all’indie. Il giovedì è la serata dedicata alla musica alternativa e richiama un vasto pubblico nei vari pubs e discoteche.La maggior parte delle discoteche di Barcellona hanno ingresso gratuito prima di una certa ora (generalmente le 1.00), oppure a pagamento, con cifre diverse a seconda della serata oppure se il club ospita un dj internazionale o un particolare evento.

Lungo la Rambla e nel Quartiere Gotico è possibile incontrare i PR che distribuiscono volantini, i quali vi permettono di entrare nei clubs, oppure di ricevere sconti e bevande gratuite. In alcuni casi è possibile trovarli direttamente davanti alla discoteca.Una valida alternativa per evitare le code è quella di andare nei ristoranti che dopo cena si trasformano in discoteche, così siete già dentro e non dovete pagare l’entrata. Per entrare gratis in lista dovete arrivare al club molto presto, quando il posto è ancora vuoto. Inoltre dovete essere vestiti eleganti o alla moda, e non sembrare ubriachi, altrimenti rischiate di essere rimbalzati. Un consiglio: comprare i biglietti online è un ottimo modo per evitare le code ed essere sicuri di entrare in discoteca (inoltre spesso avete un drink compreso nel prezzo).Un importante punto di riferimento per la vita notturna di Barcellona sono i tanti jazz clubs, i quali propongono concerti di qualità tutto l’anno. L’evento più importante è l’annuale Festivale del Jazz,durante il quale è possibile assistere a concerti improvvisati per le strade della città. Ci sono anche numerosi pubs e clubs che propongono musica dal vivo, con concerti rock e pop, oltre a musica soul, afro e garage: opzioni interessanti per coloro vogliono ballare fino a tardi ma non sono appassionati di musica elettronica.I più fortunati potranno trascorrere una serata Se volete sfidare la fortuna alle slot machines e alle roulettes, potete dirigervi al Casinò di Barcellona, situato a Port Olimpic, uno dei più famosi quartieri notturni di Barcellona.

Per informarvi sugli ultimi eventi e feste a Barcellona, consultate la Guía del Ocio, consultabile sia in edicola che online (enBarcelona.com)

Buon soggiorno 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *