Londra è la città più popolata d’Europa, con una popolazione nella Greater London di 8.308.369 abitanti e di 12,5 milioni circa nell’area metropolitana.Gli abitanti,chiamati “Londinesi” oggi appartengono alle più diverse nazionalità, religioni e culture,facendo di Londra una delle città più cosmopolite del mondo,con oltre 300 lingue parlate.Il fulcro della vita di Londra è la City of Westminster,principale distretto culturale,d’intrattenimento,Turismo,Shopping e centro della Politica Inglese.Originariamente città celtica, fu fortificata dai Romani che la chiamarono Londinium e la usarono come porto sul fiume Tamigi. Durante questo periodo Londra fu eretta a capitale della Britannia da parte dei Romani che la abbandonarono all’inizio del V secolo quando le legioni lasciarono l’intera isola. Nel periodo medievale Londra accrebbe la sua importanza sancita anche dalla Abbazia di Westminster. In questa abbazia fin dal Medioevo vengono incoronati tutti i re d’Inghilterra. La residenza dei reali d’Inghilterra fu, fin dal periodo normanno, il castello-fortezza della Torre di Londra, dove oggi sono custoditi i gioielli della Corona. Con il passare degli anni sulla Londra romana si sviluppò quello che oggi è il distretto finanziario (la City). Una nota leggenda tramanda che la città di Londra,insieme con quella di Torino, in Italia, e San Francisco,negli Stati Uniti,formi un triangolo “nero”,occulto,opposto a quello “bianco” che ha per centro sempre il capoluogo piemontese e gli altri vertici su Lione e Praga. Come mai quest’infausta nomea?Londra oggi è una capitale moderna,multietnica,un autentico melting pot di razze e di culture.In essa passato e presente si mescolano audacemente nel tessuto urbanistico, sviluppatosi attorno al fiume Tamigi,che l’attraversa in pieno.Il turista che ne attraversi i suoi quartieri caratteristici, come Soho,Covent Garden,Chelsea o Westminster,per citarne solo alcuni dei più rinomati,viene costantemente attratto e distratto dalle luci,dai suoni e dai colori che creano un’atmosfera incantata e fiabesca.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *