Walter Elias Disney, conosciuto come Walt Disney, (Chicago, 5 dicembre 1901 – Burbank,15 dicembre 1966) è stato un animatore,imprenditore, disegnatore, cineasta,doppiatore e produttore cinemato grafico statunitense.
Annoverato come uno dei principali cineasti del XX secolo e riconosciuto come il padre dei film d’animazione, Walt Disney ha inoltre creato Disneyland, il primo e più famoso deiparchi a tema. È altresì noto per la sua grande abilità nella narrazione di storie, per essere stato una grande stella televisiva e uno dei più grandi artisti del XX secolo nel campo dell’intrattenimento; il suo contributo più grande alla settima arte risiede però probabilmente nell’aver portato allo stato dell’arte il rapporto fra immagine e musica. Con i suoi collaboratori ha creato molti dei più famosi personaggi dei cartoni animati del mondo; uno di questi, Topolino, è secondo molti il suo alter ego.
Detiene tuttora il primato per il maggior numero di candidature di suoi film all’Oscar(cinquantanove in totale, di cui ventidue vinti più altri quattro alla carriera) e nel 1956 ha inoltre vinto il David di Donatello per il miglior produttore straniero per Lilli e il vagabondo. In tutta la sua carriera artistica ha vinto ventisei Premi Oscar (ventidue per i suoi film e quattro alla carriera; dato che fa di lui il più premiato della storia) e un David di Donatello.

Nel 1949, Disney e la sua famiglia si trasferiscono in una nuova casa su un grande appezzamento di terreno nel distretto diHolmby Hills di Los Angeles. Disney può assecondare una delle proprie passioni: le ferrovie in miniatura; con l’aiuto di un amico,Ward Kimball, e della moglie Betty, proprietari di un treno privato nel loro giardino, Disney sviluppa i progetti e comincia subito a costruire il proprio treno in miniatura in giardino. Il nome della ferrovia, Carolwood Pacific Railroad, deriva dal vecchio indirizzo di Walt, in via Carolwood Drive. In onore della moglie chiama Lilly Belle la locomotiva a vapore costruita da Roger E. Broggie, un membro degli studi Disney.
Durante un viaggio d’affari a Chicago alla fine degli anni quaranta, Disney disegna i progetti per una sua idea, un parco divertimenti dove prevede che i suoi dipendenti passino del tempo coi figli. Le idee che sviluppa diventano un concetto di sempre maggiore portata,Disneyland. Disney trascorre cinque anni a migliorare Disneyland e deve creare una nuova filiale della sua società, chiamata WED Enterprises, per ideare e costruire il parco. La filiale è costituita da un gruppetto di suoi dipendenti degli studi Disney che aderiscono al progetto di sviluppo di Disneyland in qualità di ingegneri e pianificatori e sono soprannominati Imagineers.
Quando Walt presenta il suo progetto agliImagineers dice: «Voglio che Disneyland sia il luogo più meraviglioso della terra e che un treno faccia il giro del parco». Il fatto di divertire le proprie figlie e gli amici nel suo giardino facendo loro fare dei giri sul suoCarolwood Pacific Railroad aveva ispirato a Disney l’idea di includere una ferrovia nei progetti per Disneyland.
Disney riuscì a dare vita al progetto di realizzare una serie di parchi divertimentosparsi in tutto il mondo; il primo, Disneyland, apre nel 1955 ad Anaheim, vicino Los Angeles, in California.
All’inizio degli anni sessanta, l’impero Disney è un enorme successo e Walt Disney Productions si è affermato come primo produttore mondiale di intrattenimenti per la famiglia. Dopo decenni di tentativi, Disney alla fine ottiene i diritti del libro di Pamela Lyndon Travers a proposito di una balia magica: Mary Poppins esce nel 1964, diventando il film di Disney degli anni sessanta ad aver riscosso il maggior successo. Molte persone considerano che l’unione tra film d’animazione e live action abbia ormai raggiunto l’apice dello splendore. Lo stesso anno, Disney apre quattro attrazioni nei padiglioni dell’esposizione mondiale di New York 1964-1965, inclusi degli animatronic. In seguito, tutte le attrazioni verranno integrate aDisneyland e confermano a Disney la praticabilità di un nuovo parco sulla costa est; Disney prospettò l’apertura di questo nuovo parco già poco dopo l’apertura di Disneyland.
Il 14 settembre 1964 il Presidente Lyndon B. Johnson gli conferisce la più alta onorificenza civile statunitense: la Medaglia presidenziale della libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *