CONDIVIDI

La lettera della mamma che ha perso tutta la famiglia negli incendi di Atene: “Sento ancora le ultime parole di mio figlio: ‘mamma, non venire'”
Tra le storie che hanno commosso la Grecia c’è quella della famiglia Fytros, uccisa dalle fiamme che hanno travolto Atene e la periferia. L’unica sopravvissuta è la madre, che ha scritto una lettera di addio.

“So che mio marito Grigoris avrà fatto tutto il possibile per salvarli. E so che se non ce l’ha fatta è semplicemente perché quella era la volontà del Signore.Mi sembra ancora di ascoltare con le mie orecchie la vocina tremante di Andrea: “Ho paura, mammina, sono molto preoccupato, ma sarò forte. Però tu non venire qua, mamma. Non voglio che tu venga qua, è tutto chiuso dal fuoco, non ce la farai”.

Ho provato ad avvicinarmi, a raggiungerli. Quattro ore ho provato, in tutti i modi possibili. Poi, quando ho abbandonato l’ultimo tentativo, ho pensato che forse sarebbe stato meglio non rischiare anch’io, in modo da poter aiutare mio marito e i miei figli se ce ne fosse stato bisogno». Invece le è toccato scoprire prima come è morta Evita, poi come se ne sono andati Grigoris e Andreas. Sola al mondo per le fiamme e le folate di vento che in un pomeriggio si sono mangiate un pezzo di Attica.«Ho finito le parole. Quando avrò riconosciuto i corpi dei miei ragazzi vi dirò con certezza che ho perduto tutto. Abbracciate i vostri figli tutti i giorni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here