L’attimo… il meraviglioso presente! Ve lo ricordate? Gli anni passano in fretta e non ce ne accorgiamo! Ricordo ancora il mio 20° compleanno. Eh già… sembrava impossibile, ma tutto passa.  E’ impossibile fermare il tempo… l’età avanza ed è come se subissimo una trasformazione, sempre più radicale. Il problema ce lo poniamo quando vediamo che qualcosa in noi non va più bene e allora cominciamo a chiederci: “Sarà colpa del corpo o dell’anima?”. Ci affliggiamo e ci torturiamo senza renderci conto che sono domande inutili.

Non possiamo continuare ad andare avanti così!
Perché non cerchiamo di capire come vivere intensamente ogni attimo della vita? Senza pensare a ciò che è passato.
Capisco che ormai “vivere” è diventata una cosa scontata, ma non esageriamo! In questo momento vi può sembrare un discorso ridicolo… ma mettetevi per un attimo davanti allo specchio, da soli. Chiudete gli occhi, pensate alla bellezza del luogo in cui vi trovate, alle ricchezze che avete, all’ultima cosa che avete fatto (bella o brutta che sia)… ma soprattutto pensate che state VIVENDO!

Ora riaprite lentamente gli occhi… vi è scappato un sorriso?
Siate contenti! Per un attimo avete abbandonato i ricordi e dimenticato le previsioni sul futuro.
Avete ritrovato “l’attimo”, il meraviglioso presente. 
Ora potete dire che sapete “vivere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *