Un abbraccio? Si, un abbraccio. Voglio un abbraccio. Un abbraccio è una connessione tra due cuori sensibili in uno spazio piccolo ma denso di emozione, il cui calore potente schiaccia ogni freddezza. Un abbraccio è trascinare l’ altra persona verso di se. Un abbraccio è una richiesta d’aiuto, è un afferrare l’altra persona e non lasciarla fuggire mai. L’ abbraccio è un rifugio sicuro contro l’ incertezza… è una firma impressa nell’altro. È donare energia positiva per far crescere il sorriso su un volto rattristato o arrabbiato, e beneficiarne della sua vista. L’abbraccio è una contraddizione: lo si da per raggiungere un equilibrio emozionale ma nello stesso tempo può scuotere in un vortice di sensazioni l’anima. Infine, un abbraccio, come un carezza o un bacio, non lo si da al primo che ti capita, lo si da il più tardi possibile, cioè quando il cuore prevarica e la mente si arrende all’idea che quella parte di te è ben custodita nell’altra persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *