Chi soffre di acne può approfitare delle vacanze al mare per attuare un vero programma di trattamento  in quanto il sole, l’acqua di mare ed il sale marino possono essere dei validi rimedi naturali per i brufoli.

-Per ridurre i brufoli è consigliabile che due giorni prima di partire si effettui uno scrub al viso per poter levigare la pelle e rimuovere i punti neri più superficiali.                                                                                                -Non bisogna applicare prodotti solari, una buona crema fattore 50+ è consigliabile, prendere il sole nelle ore meno calde perché in questo modo si può beneficiare dell’azione antisettica dei raggi solari senza scottarsi e senza far infiammare la pelle e i brufoli.                                                                -Quando si è in spiaggia si deve bagnare il viso più volte in questo modo l’acqua marina ha proprietà detergenti, antifiammatorie e batteriche sulla pelle questo grazie al sodio, iodio, zolfo e rame.                 -Importante: quando si rientra dalla spiaggia ci si deve lavare il viso con detergente antiacne in modo da eliminare qualsiasi traccia di sale marino, questo perché il cloruro di sodio è ottimo per far seccare i brufoli, ma è altrettanto vero che lasciato sulla pelle la può inaridire aumentando l’infiammazione e si potrebbe avere un peggioramento dei brufoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *