CONDIVIDI

Ieri mattina a Napoli è scoppiata la protesta dei circa 400 navigator che per un capriccio istituzionale e politico del presidente della Giunta della Regione Campania, Vincenzo De Luca, non possono iniziare a lavorare nei centri per l’impiego provinciali.

 

Ecco il messaggio che i navigator in piazza lanciano al governatore campano: “Presidente De Luca abbiamo vinto un concorso pubblico, Lei ha il dovere istituzionale firmare la convenzione con l’Agenzia nazionale per le politiche attive per il lavoro, per farci lavorare, collaborare per rilanciare il collocamento pubblico, aiutare a trovare lavori ai disoccupati percettori del reddito di cittadinanza”. (fonte il Il Desk – Quotidiano Indipendente)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here