Napoli, si sa, è una città ricca di arte e di storia. Con i suoi musei, le piazze, gli edifici storici… attira da sempre turisti da ogni parte del mondo. Non tutti sanno, però, che tra le meraviglie di Napoli c’è una fantastica area protetta: il parco sommerso di Gaiola. Situata lungo la costa di Posillipo, dalla Baia Trentaremi al Borgo di Marechiaro, prende vita quest’area marina protetta.

Si tratta di un’area archeologica sommersa, sul cui fondo sono visibili resti archeologici creatisi grazie al bradisismo (sprofondamento della crosta terrestre). Si possono qui ammirare i resti della Villa Imperiale di Pausilypon, antica dimora di Augusto e dei suoi successori.

Grazie al sistema di circolazione delle acque costiere, alla complessità dei fondali ed alla continua vivificazione delle acque, si possono inolotre ammirare moltissime comunità biologiche.

Il parco è aperto al pubblico dal martedì alla domenica, dal 1 aprile al 30 settembre dalle ore 10.00 alle ore 16.00, dal 1 ottobre al 31 marzo dalle ore 10.00 alle ore 14.00. In quest’area è possibile effettuare percorso Aquavision, percorso Snorkeling e Percorso Diving.

Cosa aspettate? lLe acque cristalline del Parco di Gaiola vi aspettyano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *