La citta nolana piange la prima vittima di coronavirus. Non ce l’ha fatta Rosario Rosito, un dipendente di 62 anni della società di trasporti campana EAV. Rosario era di Nola ed e’risultato positivo al covid-19 nelle scorse settimane. L’uomo lavorava nell’ufficio acquisti presente a Porta Nolana, è deceduto nelle scorse ore all’ospedale Cotugno dopo un aggravamento improvviso delle condizioni di salute.

In una nota l’Eav l’annuncio della società:“purtroppo il coronavirus ha fatto una vittima anche in Eav. Stamattina era stato intubato ma non ce l’ha fatta. Si tratta di un quadro degli uffici acquisti, un gran lavoratore, una persona per bene. Già da tre settimane non veniva più in azienda. Tutta l’azienda si stringe, sconvolta, al dolore della famiglia”.

Tantissimi i messaggi di cordoglio che in queste ore si stanno susseguendo sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *