La storia di Rosie non è una storia comune.

Rosie, una splendida “gattina californiana”, è stata ritrovata a soli 3 mesi. Vi stupirà sapere che il suo salvatore si chiama Lilo, ed è un magnifico Husky.

Proprio così… un freddo pomeriggio invernale Lilo, dopo la sua passeggiata pomeridiana, torna a casa dai suoi umani con un regalo. Ha Rosie in bocca e vuole salvarla. La gattina è malridotta e così Thoa, il padrone di Lilo, decide di tenerla per la notte.

In casa, oltre Lilo, ci sono altri 2 Husky, Miko e Infinity, che però non mostrano fastidio nel vedere Rosie. La piccina non riesce a tranquillizzarsi e così Thoa decide di affidarla a Lilo, e non sbaglia. Il cane la rassicura e continua a coccolarla per tutta la notte, mettendola a proprio agio.

Questo è l’inizio di una vera amicizia. Rosie oggi è parte integrante del “branco” e si diverte moltissimo ad  imitare i suoi fratellini a 4 zampe e ad andare al guinzaglio.

Questa storia ci insegna che la diversità non è MAI un limite, e che dove c’è l’amore non esistono barriere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *