CONDIVIDI

È circa mezzogiorno a San Gennaro Vesuviano, località in provincia di Napoli. Un uomo di 35 anni ha ucciso la figlia di 16 mesi lanciandola dal balcone della casa dei suoceri. La bimba è morta sul colpo.  

I Carabinieri coordinati dalla Procura di Nola, competente per il territorio di San Gennaro Vesuviano, hanno avviato le indagini e i normali accertamenti del caso volti a comprendere l’esatta dinamica della vicenda. L’intera comunità è stata sconvolta dall’accaduto. Secondo le prime informazioni, pare che la situazione familiare non fosse serena. Ci sarebbero stati continui scontri e litigi tra il 35enne e la sua compagna, madre della bambina e pare che i due fossero sulla strada della separazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here