Seguici
fb-share-icon0

20

La Raccolta Universale della canzone dei gigli: opera antropologica da tramandare. 6000 canzoni del repertorio giglistico,raccolte con minuziosa precisione, con l’obiettivo di tramandare la Festa dei Gigli, patrimonio Unesco, di generazione in generazione. È questo l’obiettivo di questa raccolta dal carattere “antropologico” idea da Tino Simonetti con il patrocinio dell’associazione “Amiamola.

Un’opera dal valore culturale elevatissimo che racconta una Festa millenaria attraverso le canzoni che da sempre la rappresentano. Quattro Dvd e 6000 testi disposti in ordine cronologico :dal più antico al più recente perché la musica sa fermare il tempo. Da un grande uomo nascono grandi idee:Tino Simonetti,con passione e caparbietà,ha saputo assemblare un copioso materiale tavolta risistemandolo con le moderne tecnologie per fermare l’usura del tempo. Una raccolta”universale”, unica nel suo genere, che contiene corporazione per corporazione le canzoni che accompagnato i Gigli nella loro ballata. Non soltanto il panorama musicale nolano ma anche quello barrese e bruscianese per dare spazio a tutto il repertorio giglistico. Un nolano fiero che ha creduto fortemente in un progetto per trasmettere un ‘eredità ineguagliabile:la passione per una Festa “eterna”. Una passione che si eredita di padre in figlio, di generazione in generazione, che non conosce fine. L’ostinato amore per la sua città ha ispirato Tino in questo ambizioso e dispendioso progetto e lo porterà presto a realizzare un’ulteriore raccolta dedicata al calcio Nola, che racconterà più di cento anni di fede calcistica con reperti del 1918 che precedono la costituzione del club bianconero nel 1925. Sarà il prossimo passo di un’uomo che crede fortemente in qualcosa e che vuole che la sua città sappia preservare il suo patrimonio positivo. Nel frattempo il progetto della Raccolta Universale dei Gigli sta premiando il suo ideatore con consensi e importanti risultati “Da un grande gruppo si ottengono grandi risultati”il sostegno di “Amiamola”, il supporto mediatico del portale80035 ha consentito di vendere già 690 DvD. Gli introiti ottenuti sono stati destinati alla beneficenza. Un’ulteriore merito di questa raccolta è l’assenza del fine lucrativo. Attualmente la somma raccolta , al netto delle spese, è di 2570 di cui 400 sono già stati destinati ad aiutare la popolazione di Lentigione, duramente colpita da un’alluvione nel 2017(400). La restante somma raccolta verrà usata da Amiamola per finanziare progetti di utilità sociale. Perché una passione “eterna” deve continuare a vivere e tramandarsi di generazione in generazione.

E se l’eredità “morale” di una città può fare anche del bene a chi ne ha bisogno, il risultato vale doppio. COMPLIMENTI DI CUORE A TINO SIMONETTI E AGLI AMICI DI AMIAMOLA E AL NOSTRO FELICIANO NATALIZIO.

 

Ti piace questo blog? Per favore spargi la voce :)