E’ iniziata la stagione delle tartarughe, migliaia di km delle nostre spiagge sono l’habitat ideale per la nidificazione di questa specie. Ad Ascea (NA) e a Palinuro, presso la spiaggia delle Saline lungo il lido la Torretta, sono state avvistate delle tartarughe che risalivano la spiaggia per la missione di nidificazione. Ma, qualcosa non è andato per il verso giusto, le tartarughe non hanno trovato le condizioni idonee e sono rientrate in mare. Probabilmente, la forte antropizzazione è causa di questo esito negativo, sono troppe le innumerevoli luci dei lidi e le numerose sdraio creano un ambiente sfavorevole per la nidificazione.

Queste zone sono pattugliate dai volontari di Sea Shepherd che svolgono la “Campagna Jairo Mediterraneo”, individuano e mettono in sicurezza le nidificazioni con la collaborazione della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli che effettua vari controlli con la responsabile del Centro di recupero di tartarughe marine Sandra Hochscheid.

Martina Bosso

Foto presa dalla pagina Campagna Jairo Mediterraneo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *