[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Da oggi in poi quando vi capiterà di vedere una ferita o qualcosa di simile, chiedetevi sempre se sia vera. In questo video vi mostrerò come fare una ferita cinematografica. la storia degli effetti speciali risale nel lontano 1895 quando il pioniere della cinematografia Alfred Clark  mise in atto una sorta di stop motion nel corso delle riprese del lungo metraggio  dedicato alla vita di maria Stuarda. La scena della decapitazione della regina britannica venne registrata in due parti: una prima parte con tutti attori in carne ed ossa ed una seconda con un pupazzo a sostituire l’attrice protagonista. Per fare in modo che il tutto apparisse come un’unica scena, Clark stoppò tutti gli attori nelle loro posizioni e si sistemò il pupazzo sul ceppo. Pochi istanti dopo il boia calò la scure e Maria Stuarda non aveva più la testa attaccata al resto del corpo. da allora di strada se ne è stata fatta.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_video link=”https://youtu.be/nerwPdGC-ek”][/vc_column][/vc_row]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *