A Napoli il giovedì e venerdì Santo sono caratterizzati da tradizioni che si divino tra il sacro e il profano rispettate dai partenopei. La cucina della Settimana Santa è caratterizzata dai prodotti provenienti dal mare. A casa mia, come in tutte le case dei Napoletani, la settimana Santa si mangia pesce, in particolare il giovedi la fa da padrona la zuppa di cozze.

Ecco come la faccio:

  • Ingredienti per 8 porzioni

q.b. d’ olio extravergine di oliva

3 spicchi d’aglio

300 gr. di salsa di pomodoro molto concentrata

1 bicchiere di olio piccante

1 kg di freselle (pane raffermo tostato)

3 kg di cozze

  • Preparazione

– per la Salsa

Scaldate bene l’olio in una padella antiaderente, quando sarà ben caldo, aggiungete gli spicchi d’aglio, che li eliminerete quando diventeranno ben dorati. A questo punto aggiungete la salsa, 2 tazzine d’acqua e far cuocere, a fuoco lento per 10-15 minuti. Fate riposare 15 minuti e mettete da parte.

per la Zuppa 

Pulite bene le cozze e scaldarle in un litro d’acqua (senza sale). Togliete le cozze, e filtrate l’acqua di cottura. Scaldate il polpo, ricordatevi il polpo si cuoce nell’acqua sua. Disporre nel piatto, io uso una piccola zuppiera ovvero un piatto fondo profondo 3-4 freselle, bagnarle con l’acqua di cottura delle cozze ed infine la salsa.

Se volete potete aggiungere anche un polpo, gamberi …

A me piacciono molto i moscardini, ogni anno li faccio. Seguo lo spesso procedimento riportato, preparo il sugo e dopo qualche minuto aggiungo i moscardini, precedentememte puliti e asciugati per 20 minuti. Oradi impiattare con crostini/freselle oppure è un ottio sughetto per la pasta.

Buona settimana santa

Dori Stella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *