Febbraio 27, 2024

Loading

LE FORME DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE.

La previdenza complementare comprende:
1) Fondi pensione negoziali – sono forme pensionistiche complementari istituite da rappresentanti dei lavoratori e dei datori di lavoro nell’ambito della contrattazione nazionale, aziendale o di settore.
2) Fondi pensione aperti – sono forme pensionistiche complementari istituite da banche, imprese di assicurazione, società di intermediazione mobiliare (SIM), società di gestione del risparmio (SGR).
3) Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) – sono forme pensionistiche complementari istituite da imprese di assicurazione.
4) Fondi pensione preesistenti – sono le forme pensionistiche già istituite prima del decreto legislativo che ha disciplinato la previdenza complementare per la prima volta (Decreto Legislativo 124 del 1993).

Please follow and like us:

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *