CONDIVIDI

Sposarsi in Inghilterra è relativamente più facile che farlo in Italia,infatti non è necessario essere battezzati. Le pubblicazioni non vengono esposte ma vengono lette dal celebrante 3 mesi prima del matrimonio per 3 domeniche consecutive e i futuri sposi non possono essere presenti alla lettura delle pubblicazioni perché considerato di cattivo auspicio.Il matrimonio inglese o anglicano ha un cerimoniale molto suggestivo,praticamente viene rispettato un copione in cui ognuno ha la sua parte nei tempi e nei modi previsti. Mentre i cerimonieri devono essere in chiesa 45 minuti prima della cerimonia per accogliere gli invitati,lo sposo farà il suo ingresso mezz’ora prima della cerimonia accompagnato dal suo testimone che in genere è anche il suo migliore amico. L’ ultima a sedere deve essere la mamma della sposa.

In ultimo arriva la sposa seguita dalle damigelle e dal paggio e preceduta da una bambina vestita da fata che sparge petali di fiori sul tappeto e da un bambino che porta le fedi.

 

CONDIVIDI
Articolo precedentePASTA FAGIOLI E COZZE
Prossimo articolo“Nisida è un’isola ma nessuno lo sa.”
Raffaella Moccia 28 anni di Nola. Nella vita sono una wedding planner e titolare dell'agenzia Mirage wedding and events.Nel tempo libero mi piace leggere,ascoltare buona musica,uscire con le amiche e il mio interesse principale è occuparmi di wedding ed eventi in genere

LASCIA UN COMMENTO