La curcuma contiene diverse molecole bioattive che hanno proprietà preziose per la nostra salute, tra queste vi è la curcumina, che gli conferisce il suo caratteristico colore giallo oro. La curcuma può essere utilizzata come un antibiotico naturale grazie alle sue proprietà anti-batteriche e immunostimolanti, ossia in grado di rafforzare le difese immunitarie; è utile in caso di dolori articolari, artrite e artrosi in quanto agisce come anti-infiammatorio; è cicatrizzante quindi può essere applicata a livello topico in caso di dermatiti, scottature e punture d’insetti. Ha altresì proprietà digestive e depurative in quanto è coleretica, vale a dire che favorisce la produzione di bile da parte del fegato, e colagoga, ossia stimola lo svuotamento della colecisti aumentando l’afflusso di bile, che consente la digestione dei grassi, al duodeno.

La curcuma è nota per le sue proprietà anti-tumorali, aiuta, di fatto, a prevenire alcune forme di cancro, tra cui quello alla pelle, alla bocca, al fegato, ai polmoni, al seno e alla prostata. Dato che attiva i neurotrasmettitori che forniscono glucosio e ossigeno, ossia energia al cervello, gli consente di funzionare al meglio; è inoltre un ottimo anti-depressivo, tanto che viene utilizzato in forma di integratore in caso di depressione quando si risulta intolleranti al Prozac, il farmaco utilizzato comunemente per il trattamento di stati depressivi. Questa spezia è un ottimo anti-ossidante pertanto aiuta a contrastare l’invecchiamento cellulare. 

Andrebbe consumata nella quantità di 2 cucchiaini da caffè al giorno in aggiunta a minestre, zuppe, formaggi freschi, yogurt, salse, insalate e in associazione a pepe nero o fonti di grasso come l’olio extravergine d’oliva che ne aumentano la biodisponibilità, ossia la quantità che ne viene assorbita a livello intestinale. Però è controindicata in caso di calcolosi biliare, in quanto potrebbe sovraccaricare i reni, in gravidanza e in caso di disturbi emofili.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *