Una delle cose più difficili da insegnare ai nostri amici a quattro zampe è andare al guinzaglio. Spesso è il cane a guidare il padrone dettando le regole. Questo atteggiamento indica che il cane non percepisce il padrone come leader. È importante insegnargli ad andare al guinzaglio fin da cucciolo, ma anche nel caso in cui il cane sia già adulto, non dobbiamo darci per vinti.

La prima cosa da fare è capire che, proprio come con i bambini, con le maniere forti non otterremo nulla. Non pensiamo nemmeno lontanamente, quindi, di utilizzare collari a strozzo.

Il metodo più efficace è quello del rinforzo positivo e, chiaramente, sarà bene munirsi di tanta pazienza.

Procuratevi de biscotti per il nostro peloso. Inizialmente, per attirare l’attenzione del nostro cane, sarà meglio andare in luoghi tranquilli e senza distrazioni. Posizionate quindi il cane alla vostra sinistra, premiandolo ogni qualvolta starà buono al guinzaglio.

Se il cane comincia a tirare dategli le spalle e cambiate direzione; in questo modo Fido capirà di non avere il comando, e, pian piano, imparerà ad andare al guinzaglio.

Spero davvero di esservi stata utile, in bocca al lupo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *