E me voglio sceta ‘ guardannete accussi’ ,senza parla’,senza dicere niente! Paese mio si bello e nun o sanno quante,e quanta e quanta vote t’aggia difennere a chi vo’ parla’ male ‘e te senza sape’ che ssi ! Tu si’ teatro musica e parole,tu si’ pensiero verbo e complemento,tu si chelle c”o nulano overo sente, quanne te sta lontano, e nun se po’ spiega’ ! Tenimmecele astritte ‘stu palcoscenico d”o core, cercammo d”o cura’ comme si deve, facimmele turna’ all’antica gloria che merita p”a storia ca’ nce sta’ !

Feliciano 26 02 2017

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *