In un articolo precedente abbiamo parlato dei problemi che potrebbe causare un aumento eccessivo durante la gravidanza , ed uno di questo è proprio il DIABETE GESTAZIONELE. vediamo insieme di cosa si tratta e come prevenirlo. Si parla di diabete gestazionale, se una donna si ammala di diabete per la prima volta nella vita durante la gravidanza. In condizioni normali lo stomaco e l’intestino assimilano i carboidrati contenuti negli alimenti trasformandoli in uno zucchero di nome glucosio, quest’ultimo è la principale fonte di energia del nostro corpo. Dopo la digestione, il glucosio viene assorbito nel sangue e così è in grado di fornire energia all’organismo. Per estrarre il glucosio dal sangue e renderlo utilizzabile dalle cellule dell’organismo il pancreas produce un ormone chiamato insulina; se si è affetti da diabete l’organismo non produce insulina in quantità sufficiente, oppure le cellule non la utilizzano come dovrebbero, ma il risultato è in ogni caso che il glucosio si accumula nel sangue, causando il diabete e/o la glicemia alta. Il diabete gestazionale si verifica nel 5% circa delle gravidanze., ed è molto comune nelle donne obese. Sintomi: Spesso il diabete gestazionale non si manifesta con sintomi evidenti, dovrebbero essere prese in considerazione le seguenti condizioni: •aumento ingiustificato della sete, •aumento ingiustificato della quantità di urina prodotta, •perdita di peso nonostante aumento della fame, •nausea e vomito, peraltro molto comuni in gravidanza e quindi poco significativi, •infezioni frequenti (per esempio cistiti, candidosi, …), •disturbi alla vista. Si suggerisce una prima valutazione del valore di glicemia a digiuno già alla prima visita di gravidanza, per rilevare i soggetti a rischio con diabete manifesto. La maggior parte delle donne affette da diabete gestazionale mette al mondo figli sani, soprattutto se si controlla costantemente la glicemia, se si segue un’ alimentazione corretta e si pratica una costante attività fisica. In alcuni casi il diabete gestazionale può compromettere la gravidanza e la salute del bambino, tra i rischi potenziali troviamo: •una crescita smisurata del corpo del bambino e quindi potrebbe essere necessario il parto cesareo (cioè l’intervento chirurgico), invece del parto naturale. •La glicemia del bambino è troppo bassa (ipoglicemia). Iniziare immediatamente l’allattamento al seno può far aumentare la glicemia del neonato e, in alcuni casi, il neonato potrebbe anche aver necessità di trasfusioni di glucosio nel sangue. •La pelle del neonato diventa giallina e la parte bianca degli occhi (la sclera) può cambiare colore (ittero). Questa malattia può essere curata facilmente, e comunque non è grave. •Il bambino può avere difficoltà respiratorie e aver bisogno di ossigeno o altri aiuti (sindrome da distress respiratorio) •Il neonato può non avere livelli sufficienti di minerali nel sangue. Questo problema può causare contrazioni o crampi muscolari, ma può essere curato facilmente somministrando al bambino degli integratori di minerali. Vi ho esposto le conseguenze del diabete gestazione. Questa patologia può portare enormi disturbi quindi cerchiamo di prevenirla e curarla. Per qualsiasi informazione chiedi alla “tua” ostetrica in privato o rivolgiti al tuo medico di fiducia.                                                         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *