Febbraio 27, 2024

Loading

Si legge spesso che eseguendo allenamenti con kettlebell si ottengono risultati eccezionali, probabilmente tutto quello che avete sentito e letto riguardo questo attrezzo è solo marketing, in quanto non è l’attrezzo a fare la differenza, ma come lo utilizzate. Non esistono attrezzi magici, diventerete FORTI perché solleverete carichi sempre maggiori, diventerete ESPLOSIVI perché sarete rapidi e sarete RESISTENTI perché lo farete nel tempo. Non c’è nessuna scorciatoia, l’unica cosa che dovete fare è tirar fuori solo una grande volontà perché per ottenere bisogna dare.

L’allenamento con i kettlebell, rappresenta l’anello mancante tra gli esercizi a corpo libero e l’attività con i classici pesi liberi. Il kettlebell consente un ampio range di movimento, garantendo traiettorie naturali e in tutti i movimenti si attivano fortemente i muscoli stabilizzatori. Gli esercizi che vengono eseguiti richiedono l’impiego, lo sforzo e il reclutamento dell’intero corpo, e si dimostrano nettamente migliori rispetto ai soliti esercizi svolti con alte ripetizioni e di isolamento, eseguiti, per esempio, con il bilanciere o il manubrio. Utilizzare il kettlebell vuol dire soprattutto coinvolgere il proprio baricentro e quindi la postura in ogni movimento.

Questo tipo di allenamento è risultato utile soprattutto a chi, pratica sport da combattimento e in tutte quelle attività dove si richiede di sviluppare la “resistenza alla forza” (la capacità del corpo di opporsi all’affaticamento in prestazioni di forza di notevole durata) e la “potenza”.

Altro elemento fondamentale è la RESPIRAZIONE, che deve sempre essere sincronizzata con il movimento.

I benefici di questo tipo di allenamento  quindi si possono riassumere così:

  • Maggiore forza in tutto il corpo.
  • Maggiore esplosivitá.
  • Maggiore resistenza al lattato.
  • Maggiore capacità e potenza aerobica.

Ricordatevi di stimolare sempre il vostro corpo, a provare e a fare sempre meglio. Buon allenamento!

Please follow and like us:

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *