Sempre più studi dimostrano che far crescere i bambini con animali domestici, giova alla salute fisica e psicologia dei bimbi.

Sempre più spesso sentiamo parlare, ad esempio, di pet therapy, la terapia degli animali, utilizzata soprattutto per curare disturbi psicologici dei bambini.

Avere un animale in casa infonde, innanzitutto, fiducia e coraggio nel bambino, che si sente amato e seguito anche nei momenti di maggiore difficoltà.

Ma vediamo insieme quali sono i benefici che traggono i bambini dalla convivenza con un animale domestico:

  • Innanzitutto parliamo di una riduzione delle allergie. Secondo uno studio pubblicato da Clinical & Experimental Allergy,i bambini che durante il primo anno di età vengono messi a contatto con un cane, hanno il 50% di possibilità in meno di contrarre allergie ed asma. Questo perché il contatto con l’animale aiuta a creare e a rafforzare le difese immunitarie del bambino.
  • Come è ben noto, i cani fiutano con ampio preavviso un pericolo; sia che si tratti di un terremoto, che si tratti della presenza di veleni etc. E’ per questo che i bambini che vivono a contatto con un cane, si sentono protetti e non hanno “paura del mondo”.
  • Per un bambino la cosa più importante è soddisfare se stesso. Crescendo con un animale domestico, invece, il piccolo si sentirà stimolato ad occuparsi del suo peloso, e quindi ad essere meno egocentrico e viziato.
  • Un bambino che cresce con un animale imparerà a comprendere le differenze e ad accettarle. Così come per l’animale, questa sarà una prerogativa che lo accompagnerà anche nella vita di tutti i giorni, quando incontrerà persone diverse o affronterà situazioni diverse da quelle a cui è abituato.
  • Infine, ma non per importanza, gli animali domestici riducono l’ansia e lo stress. Vedere una coda scodinzolante e coccolare il proprio amico a 4 zampe, infatti, riduce la pressione sanguigna ed aiuta a combattere situazioni di disagio.

Spero di esservi stata d’aiuto con questi consigli e mi raccomando… un animale è per sempre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *