Tempo fa parlammo di una malattia sessualmente trasmessa chiamata SIFILIDE.

Oggi vi voglio consigliare un bellissimo film, “THE LIBERTINE”.

Il protagonista, interpretato da Johnny Deep, narra la vera storia di John Wilmot, II conte di Rochester (1647-1680), letterato e libertino inglese, amico del re Carlo II d’Inghilterra, morto a soli 33 anni di sifilide e per abuso di alcolici.

The Libertine è un film del 2004 diretto da Laurence Dunmore, tratto dall’omonima opera teatrale di Stephen Jeffreys, adattata per il cinema dall’autore stesso.

Il conte di Rochester è il primo rappresentante del libertinismo aristocratico dell’epoca, esperto, come ammette egli stesso, nelle tre più importanti occupazioni del suo tempo: la scrittura di versi, lo svuotamento di bottiglie ed il riempimento di fanciulle. Nonostante la sua raffinatezza e genialità nel comporre opere poetiche, la sua carriera non arriverà mai ad un apice di successo a causa del suo dedicarsi quasi esclusivamente ai piaceri.

Proprio a causa di questi piaceri, lasciatosi trasportare sempre di più dal libertinismo più sfrenato, il conte contrae la sifilide che lo porterà alla morte.

In questo film si possono osservare tutte le fasi della sifilide quasi mei dettagli ecco perchè ve lo consiglio.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *