Teheran sotto attacco con tre distinte azioni di matrice terroristica che sono state sferrate presso il parlamento iraniano e il mausoleo dell’Imam Khomeini.Diversi morti e feriti per un bilancio ancora provvisorio.Al mausoleo di Khomeini un kamikaze si è fatto esplodere. Un terzo attacco alla stazione della metro del monumento.

Almeno 7 morti al Parlamento – Sono almeno sette i morti nell’attacco al Parlamento di Teheran. La tv iraniana Alo Alham riferisce dell’arresto di un aggressore nel parlamento, un altro era stato catturato alla tomba del padre della Rivoluzione. Ci sarebbero ancora quattro persone in ostaggio dentro alla sede del Parlamento.

L’assalto al mausoleo – Gli aggressori che hanno attaccato il Mausoleo di Khomeini a Teheran hanno sparato sulla folla all’interno del monumento ferendo un numero imprecisato di persone e uccidendone una: lo riferisce Press tv. Oltre all’attentatore suicida, un altro assalitore è rimasto ucciso in uno scontro a fuoco, un secondo si sarebbe suicidato ingerendo una capsula di cianuro, e un terzo, una donna, sarebbe stata catturata.

Il terzo attacco nella metro – Un’esplosione è stata poi udita alla metropolitana del Mausoleo di Khomeini a Teheran: lo scrive l’agenzia di stampa iraniana Fars.La metropolitana si trova a due passi dal Mausoleo ed alcuni media ipotizzano si tratti di un terzo attacco.

Ultimi aggiornamenti: Uno dei terroristi sembra sia uscito dal Parlamento e stia sparando in strada,un altro sembra sia barricato i una grande aula del Parlamento dicendo di avere con se una cintura esplosiva,mentre un altro sembra sia stato arrestato.

Seguiranno aggiornamenti.

Fonte Agenzia stampa iraniana Fars

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *