Vi presento una specialità ligure: la torta Pasqualina, tipica del periodo di Pasqua. La potete fare anche per un aperitivo o per un pranzo a sacco. Cosa ne pensate?

Aspetto i vostri risultati, per qualsiasi cosa sono a vostra disposizione.

Ingredienti

  • 500 gr spinaci
  • 200 gr ricotta
  • 40 gr pecorino
  • 6 uova
  • 40 gr parmigiano
  • 2 rotoli di sfoglia/brisee
  • q.b. sale e pepe

Procedimento

Lavate e sbollentate gli spinaci. Poi scolateli, lasciateli intiepidite e strizzateli molto bene.

Preparate il ripieno: amalgamate bene la ricotta, con 1 uovo, il parmigiano e il pecorino. Lavorate bene e aggiungete sale e pepe. Quando il composto è amalgamato, unite gli spinaci freddi. 

Prendete uno stampo circolare di 22/24 cm di diametro e foderatelo con la carta forno e il primo rotolo di pasta sfoglia. Foderato lo stampo, riempitelo con il ripieno.

Con un cucchiaio, fate 4 piccoli incavi nel ripieno equidistanti l’uno dall’altro. Sgusciate in ciascun incavo un uovo intero, in modo che durante la cottura diventi sodo.

Chiudete la torta con il secondo disco di pasta sfoglia e ripiegate il bordo del disco della base all’interno sigillandolo delicatamente.

Spennellate la superficie con uovo sbattuto e foratela con la punta di una forchetta.

Infornate la torta Pasqualina a 180 °C per circa 60 minuti.

Dori Stella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *